LOCAL WILD TRAVEL

Negli ultimi 6 anni la Local Wild Food Challenge ha prodotto 30 eventi in 5 Paesi. La generosità dei nostri amici e sostenitori ha permesso ad oltre 10.000 appassionati di sperimentare nuove straordinarie avventure culinarie e comunitarie.

Molti concorrenti, spettatori, amici, sostenitori e curiosi ci hanno manifestato l’interesse ad organizzare brevi viaggi in occasione degli eventi, sia da soli che in piccoli gruppi.

Per soddisfare questa richiesta abbiamo deciso quindi di progettare una proposta su misura in collaborazione con le nostre famiglie ospitanti e il supporto di un custom travel designer

Marco Colucci | Landmade Tours
T  +39 0173 288968   |     M  +39 328 0574714
EMAIL:  marcocolucci@landmade.it

LA QUOTA COMPRENDE

• 3 notti presso la struttura ricettiva prescelta, prima colazione e tassa di soggiorno.

• 1 pranzo a buffet presso il Castello di Verduno (piatti freddi con prodotti locali, acqua, ‘wild drinks’ a base di erbe e limone, bollicine)

• 1 pranzo presso l’Agriturismo Ca’ del Re (menu tre portate, bevande escluse)

• 1 cena presso il Ristorante Battaglino (menu cinque portate, bevande escluse)

• 1 cena presso la Trattoria dai Bercau (menu cinque portate, bevande escluse)

• 2 escursioni ‘See&Taste’ guidate dal geologo locale Riccardo Torri, come da programma

• visita guidata dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo con rappresentante Slow Food, come da programma

• degustazione presso le storiche cantine della Banca del Vino di Pollenzo (3 vini in abbinamento a prodotti dei Presìdi Slow Food)

• staff Landmade a disposizione per assistenza e coordinamento in loco durante l’intero soggiorno (4 giorni)

• servizio voucher-free, tasse e spese di gestione pratica

STRUTTURE RICETTIVE

Agriturismo Ca’ del Re, in camera doppia
545 € pp notte extra + 35 € pppn

Hotel Real Castello, in camera doppia
625-670 € pp notte extra + 55 / 70 € pppn

Suites e appartamenti su richiesta

N.B. Offerta soggetta a disponibilita’ al momento della conferma

La quota non comprende:
• Trasporto; bevande ai pasti (eccetto pranzo a buffet presso il Castello di Verduno), extra in genere; tutto quanto non espressamente specificato sotto ‘la quota comprende’.

CLICCA SULL’IMMAGINE PER
SCARICARE LA BROCHURE COMPLETA

PROGRAMMA

Giorno 1 | Venerdì, 8 Maggio 2015

12:00 – 14:00 | Arrivo a Verduno.
 Check-in. Relax e incontro con i locali. Tempo a disposizione per esplorare paese e dintorni.
14:00 | Pranzo con tipica ‘merenda sinoira’ piemontese presso il Castello di Verduno. Buffet freddo con prodotti locali, acqua, ‘wild drinks’ a base di erbe e limone, bollicine.
18:00 | Visita di Bra – città di Slow Food – ed eventuale ‘aperitivo’.

20:00 | Cena presso il ristorante Battaglino (menu cinque portate, bevande escluse).
Rientro a Verduno. Pernottamento.

Giorno 2 | Sabato, 9 Maggio 2015

Prima colazione in hotel.
Disponibili opzioni e suggerimenti per i più mattinieri (es. camminate, caffè, ecc.).

09:30 |Esplorazione ‘See & Taste’ guidata dal geologo locale Riccardo Torri: consigli, orientamento, individuazione spazi e opportunita’utili ai fini della competizione… o mattinata libera a vostra disposizione!
13:00 | Pranzo presso l’Agriturismo Ca’ del Re (menu tre portate, bevande escluse).

15:30 | Visita di Pollenzo – antica citta’ romana e sito patrimonio dell’Unesco dal 1997 – oggi quartier generale del movimento internazionale Slow Food e dell’Universita’ di Scienze Gastronomiche.

•  Benvenuto da parte di un rappresentante di Slow Food. Introduzione alla filosofia, alle attività e ai progetti dell’associazione. Visita guidata dell’intero complesso neo-gotico ristrutturato dell’Agenzia di Pollenzo.
•  Degustazione presso le cantine storiche della Banca del Vino (3 vini selezionati in abbinamento a pregiata selezione di prodotti dei Presìdi Slow Food).
•  Tempo a disposizione per relax / eventuali ulteriori visite. Rientro a Verduno.

20:00 | Cena presso la Trattoria dai Bercau (menu cinque portate, bevande escluse).
Pernottamento.

Giorno 3 | Domenica, 10 Maggio 2015

Prima colazione in hotel.Disponibiliopzioni e suggerimenti per i più mattinieri (es. camminate, caffè, ecc.).

08:30 | | Esplorazione ‘See & Taste’ guidata dal geologo locale Riccardo Torri: consigli, orientamento, individuazione spazi e opportunita’ utili ai fini della competizione… o mattinata libera a vostra disposizione! Osserva o offriti volontario durante l’allestimento della Local Wild Food Challenge. Informati sul funzionamento della competizione.
12:00 | Assisti o competi nella prima edizione annuale della Local Wild Food Challenge presso il Castello di Verduno!

Giorno 4 – Lunedì 11 Maggio 2015

Prima colazione in hotel. Disponibili opzioni e suggerimenti per i più mattinieri (es. camminate, caffè, ecc.). Relax…
Check out. Trasferimento in aeroporto. Cosa? Volete fermarvi di piu’?
Ok. Contattate Marco Colucci e programmate il resto della vostra vacanza!

Marco Colucci | Landmade Tours
T  +39 0173 288968   |     M  +39 328 0574714
EMAIL:  marcocolucci@landmade.it

CHE COS’E’ LA LOCAL WILD FOOD CHALLENGE?

CHI?

Cuochi dilettanti, ristoratori, pescatori, professionisti, chef, cacciatori, raccoglitori, bambini… produttori!

COME POSSO PARTECIPARE?

Partecipare agli eventi LWFC è facilissimo! Come concorrente basta semplicemente includere almeno un ingrediente selvatico in un piatto a tua scelta. Concorrenti e spettatori, giovani ed anziani, dilettanti e professionisti, dalla citta’ e dalla campagna, sponsor, volontari. Tutti possono ammirare e gustare i piatti creati dai locali in un’atmosfera informale, rilassata e divertente. Svariati fantastici premi saranno messi a disposizione da generose aziende e amici dell’evento. Esci fuori e unisciti alla crescente comunità globale della Local Wild Food Challenge.

COSA?

Caldi, freddi, liquidi, cotti, crudi, marinati, affumicati… non ci sono limiti! Tutti i piatti sono presentati ai nostri giudici in forma anonima. Nessuna pressione!
PERCHE?

Per accrescere la consapevolezza delle preziose risorse naturali presenti nell’ambiente. Ma anche per stare insieme ,mangiare, bere, imparare e divertirsi! Incoraggiare le persone ad immergersi nel proprio ambiente naturale e scoprire gli ingredienti selvatici che la natura mette a disposizione attraverso caccia, pesca, ricerca e raccolta.
SPIRITO?

Rispettare l’avventurosa creatività culinaria del nostro passato e futuro, ispirati dalla bellezza e ricchezza di particolari territori del nostro pianeta.

PERSONE E LUOGO?

Un evento per la gente e attraverso la gente, celebrando il talento e l’intraprendenza delle comunità locali che vivono in territori dove sono reperibili cibi selvatici.

© Local Wild Food Challenge 2015
Share